Eventi - Contec AQS

TUTTI GLI EVENTI

Lean Production, Six Sigma e miglioramento della sicurezza e degli impianti

Aretèna, in partnership con Gruppo Contec, propone due percorsi formativi per l’ottimizzazione e il miglioramento dei processi all’interno degli stabilimenti produttivi.

Durante le giornate di formazione dimostreremo che  la “Workplace Organizzation” oltre a portare un incremento di efficienza e produttività porta anche un incremento del livello di sicurezza e di ergonomia delle postazioni di lavoro.

Parleremo inoltre di ammodernamento e revamping degli impianti e di Total Productive Maintenance con i consulenti e tecnici di AretènaContec AQS e Contec Industry, che porteranno in aula l’esperienza acquisita durante l’attività quotidiana in campo dando ai partecipanti l’opportunità di apprendere attraverso numerosi casi pratici e simulazioni reali.

Due sono i percorsi formativi proposti:

Corsi di formazione: Lean Production, Six Sigma e miglioramento della sicurezza e degli impianti - yellow_belt

YELLOW BELT con Minitab® 18

La risorsa che consegue la certificazione YELLOW BELT è una figura che partecipa attivamente ai progetti di miglioramento.

Il percorso Lean Six Sigma Yellow Belt è il secondo livello del percorso Lean Six sigma ed è indicato per le figure aziendali che si troveranno a partecipare a progetti di miglioramento, applicando gli strumenti base della metodologia Lean Six Sigma.

DESTINATARI

Addetti ingegneria e qualità, Lean specialist, HSE manager, RSPP di grandi aziende, Risk manager, capireparto, capiturno, tecnologi, risorse che partecipano a progetti di miglioramento.

DURATA

4 giornate  di formazione in aula erogata tramite lezioni frontali comprensive di casi pratici, esercitazioni e di una simulazione didattica. Utilizzo di Minitab® 18. 

EDIZIONI 2019

Padova: 2, 16, 30 marzo |13 aprile  – Milano: in definizione

 

Corsi di formazione: Lean Production, Six Sigma e miglioramento della sicurezza e degli impianti -

GREEN BELT con Minitab® 18

La risorsa che consegue la certificazione GREEN BELT è una figura operativa di riferimento per la realizzazione del miglioramento aziendale attraverso il completamento di progetti anche complessi.  

Il percorso Green Belt è indicato per le figure aziendali che si troveranno a gestire progetti di miglioramento, applicando la metodologia Lean Six Sigma, con la gestione ed il coinvolgimento dei team.

DESTINATARI

Ingegneri di processo, quality manager, addetti alla qualità di prodotto e di processo, addetti R&D, HSE manager, RSPP di grandi aziende, Risk manager, responsabili di produzione, responsabili progetti di miglioramento, plant manager

DURATA

8 giornate  di formazione in aula erogata tramite lezioni frontali comprensive di casi pratici, esercitazioni e di una simulazione didattica. Utilizzo di Minitab® 18. 

EDIZIONI 2019

Padova: 2, 16, 30 marzo |13 aprile | 11, 25 maggio | 8, 22 giugno – Milano: in definizione

 

Corsi di formazione: Lean Production, Six Sigma e miglioramento della sicurezza e degli impianti - black belt

BLACK BELT con Minitab® 18

Conseguire la certificazione BLACK BELT trasforma la figura manageriale  in un riferimento per la gestione del miglioramento aziendale attraverso il completamento di progetti complessi e per la diffusione e la detenzione del metodo Lean Six Sigma.

Il Lean Six Sigma Black Belt coordina le Green Belt nei vari progetti e riporta i risultati alla Direzione Aziendale.

Il percorso Lean Six Sigma Black Belt è indicato per le figure aziendali che si troveranno a gestire progetti di miglioramento, con la gestione ed il coinvolgimento dei Green Belt e dei Team di lavoro.

DESTINATARI

Quality Manager, Lean specialist, KPO, Responsabili di Ingegneria, Responsabili del miglioramento continuo, responsabile R&D, Plant manager, addetti ingegneria e qualità.

DURATA

BLACK BELT – 16 giornate  di formazione in aula erogata tramite lezioni frontali comprensive di casi pratici, esercitazioni e di una simulazione didattica. Utilizzo di Minitab® 18. 

GREEN to BLACK BELT- 8 giornate  di formazione in aula erogata tramite lezioni frontali comprensive di casi pratici, esercitazioni e di una simulazione didattica. Utilizzo di Minitab® 18. 

EDIZIONI 2019

BLACK BELT

Padova: 2, 16, 30 marzo |13 aprile | 11, 25 maggio | 8, 22, 29 giugno | 13, 27 luglio | 7, 21, 28 settembre | 12, 26 ottobre – Milano: in definizione

GREEN to BLACK BELT

Padova: 29 giugno | 13, 27 luglio | 7, 21, 28 settembre | 12, 26 ottobre – Milano: in definizione

 


Perchè Aretènaè nostro partner

Il team di ARETЀNA è composto da manager e professionisti che quotidianamente svolgono la loro attività professionale in grandi aziende eccellenti, guidando numerosi progetti di miglioramento.

ARETЀNA è inoltre accreditata dal Council of Six Sigma Certification (C.S.S.C.) e rispetta gli standard suggeriti dalla norma ISO 13053.

Scegli un corso tenuto da Specialist che in azienda si occupano quotidianamente di ciò che insegnano


 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Contec AQS

Tel. 045 4729854
e-mail: eventi@contecaqs.it

 

Aretèna, in partnership con Gruppo Contec, propone due percorsi formativi per l’ottimizzazione e il miglioramento dei processi all’interno degli stabilimenti produttivi. Durante le gior...

> Read more

La gestione del cantiere all’interno dei siti produttivi

Convivenza tra Titolo I e IV del D.Lgs. 81/2008


SEMINARIO GRATUITO CON CREDITI RSPP – ASPP

19 giugno 2018 dalle ore 08:45 alle ore 13:30

Hotel Parchi del Garda – Uscita A4 Peschiera del Garda VR


Con le testimonianze di:

Marco Boscaro – Responsabile Tecnico  Acciaierie di Verona / Gruppo Pittini

Ruggero Tavernini – EHS Dana Italia

Michele Caporali – HSE Manager Sammontana

 


 
I TEMI

 

La pericolosità delle situazioni dei lavori in appalto all’interno di una azienda che sta lavorando sono da sempre oggetto dell’attenzione del Legislatore e della preoccupazione del Datore di lavoro e dei suoi Delegati.

Verranno affrontati i temi:

  • Gli aspetti giuridici del contratto e dei rischi solidali ed interferenziali
  • L’ attività di vigilanza e gli accertamenti ispettivi
  • Il cantiere all’interno del sito produttivo in funzione – Gestione interventi Titolo I e titolo IV D. Lgs. 81/08
  • Gestione e coordinamento di un Master Plan all’interno sito produttivo in funzione
  • Revamping, manutenzione straordinaria ,interventi di messa a norma di macchine linee e impianti: quali documenti richiedere ai fornitori prima, durante e alla fine del cantiere
  • La messa in sicurezza delle macchine e impianti nelle attività di manutenzione ordinaria e nei cantieri di manutenzione straordinaria: le procedure LOTO (LOCKOUT/TAGOUT)

Una corretta gestione permette di adempiere alla normativa ed eseguire i lavori in maniera efficiente e veloce, prendendo in considerazione tutte le attività presenti.

 
I RELATORI

 

Contec AQS Giovanni Bauleo | Giuseppe Onofrio

Contec Industry Andrea Carnara | Luca Reppele

Gruppo Contec Stefano Lappa

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ispettorato del lavoro – Direzione di Mantova Francesco Gallo

 


 

CREDITI E ATTESTATI

 

Riconoscimento di crediti per aggiornamento RSPP – ASPP

DESTINATARI

 

Responsabili ed Addetti del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP), Preposti alla sicurezza sul lavoro, HSE Manager, Datori di Lavoro, Dirigenti della sicurezza, Responsabili della manutenzione.

 

ISCRIZIONE

Clicca qui e compila il form con i tuoi dati

 

INFORMAZIONI

 

Contec AQS

Livia Manfredini
Cell. 345 9224353
e-mail: livia.manfredini@contecaqs.it

Maria Giovanna Verdesca
Tel. 045 4729854
e-mail: mariagiovanna.verdesca@contecaqs.it

Enrico Urbani
Cell. 345 0607423
e-mail: enrico.urbani@contecaqs.it

Contec Industry
Federico Fabris
Cell. 3480072925
e-mail: federico.fabris@contecindustry.it

 

Convivenza tra Titolo I e IV del D.Lgs. 81/2008 SEMINARIO GRATUITO CON CREDITI RSPP - ASPP 19 giugno 2018 dalle ore 08:45 alle ore 13:30 Hotel Parchi del Garda - Uscita A4 Peschiera del ...

> Read more

Sicurezza magazzini: Valutazione del Rischio e Industry 4.0 – Confindustria Bergamo 30 maggio 2018

Il tema della sicurezza nel posto di lavoro non riguarda solo le attività produttive, ma si riscontrano molte criticità anche in altri contesti aziendali correlati, come per esempio nell’operatività di un magazzino, che possono determinare una riduzione del livello di tutela e di sicurezza dei lavoratori.

Alla luce della centralità del ruolo assunto dalla logistica in Italia, il  Corso sicurezza magazzini: Valutazione del Rischio e Industry 4.0  vuole fornire le conoscenze per rendere i magazzini luoghi di lavoro più sicuri, sottolineando come in tale luogo operino realtà diverse (cooperative e autisti) e come sia quindi indispensabile, nel processo di valutazione dei rischi connessi alle rispettive attività, tenere conto delle relative specificità e della loro integrazione.

 

Obiettivi del corso

Il corso mira ad approfondire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia di sicurezza dei magazzini attraverso l’analisi puntuale dei processi di riferimento del magazzino. Durante l’incontro verranno forniti strumenti necessari all’auditing per monitorare e verificare l’operato degli addetti al magazzino.

Verrà presa in esame anche la tematica dell’implementazione di innovazioni tecnologiche legate alla robotica ed alla realtà virtuale nella logistica e sicurezza di magazzino. Focus dell’incontro sarà inoltre il nesso esistente tra tali tecnologie ed il Piano Industria 4.0.

 

Programma

Durante il corso si alterneranno gli interventi di:

  • Lorenzo Baraldo – Contec AQS
    • Il magazzino come luogo di lavoro: vie pedonali, aree parcheggio, piazzali manovra, aree condivise
    • Principali rischi operativi e sistemi di prevenzione, stesura del DVR
    • Il DUVRI e l’outsourcing logistico
    • Le responsabilità sui mezzi condivisi
  • Giuseppe Seminara – Contec Industry

    • la robotica nella logitica di magazzino
    • le potenzialità della realtà virtuale in logistica e sicurezza di magazzino
    • normative di riferimento per l’implementazione di queste tecnologie
    • l’opportunità di Industria 4.0
  • Andrea Payaro – SCM Academy
    • Il processo operativo di magazzino
    • Elementi di rischio nelle attività di magazzino
    • Considerazioni sulle attività di prelievo intensivo
    • Il controllo della sicurezza

Dibattito finale

 
Destinatari

Datori di Lavoro, Dirigenti della sicurezza, Operatori della logistica, Responsabili di magazzino, Responsabili ed Addetti del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP), Preposti alla sicurezza sul lavoro, HSE Manager.

Crediti

Le persone interessate ai crediti di aggiornamento per RSPP/ASPP sono pregate di comunicarlo all’atto dell’iscrizione

Calendario e sede

30 maggio 2018 dalle ore 09:00 alle ore 18:00 (durata 8 ore)

Sistemi Formativi Aziendali srl – Via Madonna della Neve,27 | 24121 Bergamo

Iscrizione

Collegati al sito Sistemi Formativi Aziendali srl 

Informazioni

Contec AQS: email eventi@contecaqs.it  | telefono +39 045 4729854

Costi

Sistemi Formativi Aziendali srl

Il tema della sicurezza nel posto di lavoro non riguarda solo le attività produttive, ma si riscontrano molte criticità anche in altri contesti aziendali correlati, come per esempio nell’...

> Read more

La gestione del cantiere all’interno dell’azienda che produce

Convivenza tra Titolo I e IV del D.Lgs. 81/2008


SEMINARIO
08 maggio 2018 dalle ore 08:45 alle ore 13:30 presso Sala Convegni Unindustria Pordenone

via Borgo S. Antonio 17 – 33170 Pordenone


Con la testimonianza dell’Ing. Matteo Dal Cin – HSE Manager Case history: Cantieri ed eventi aziendali”


 
CONTENUTI

 

I lavori in appalto all’interno di una azienda che sta lavorando hanno da sempre l’attenzione del Legislatore per la pericolosità delle situazioni.

Verranno affrontati i temi:

  • Gli aspetti giuridici del contratto e dei rischi solidali ed interferenziali
  • La verifica Idoneità Tecnico Professionale:
    • Quali documenti richiedere ai Fornitori (POS oppure DUVRI, CCIAA, DURC, polizze assicurative, attestati formazione, verbali coordinamento o PSC)
  • La gestione di lavori con interferenza in caso di:
    • installazione di macchinari, impianti di servizio (aria compressa, vapore) o manutenzione (Titolo I – D.Lgs 81/08)
    • opere edili (Titolo IV – D.Lgs 81/08)
    • carico e scarico dei camion in azienda
    • fiere e stand, eventi lancio nuovi prodotti
    • eventi riservati ai clienti
    • assemblee
    • family day, visite aziendali e training outdoor

Una corretta gestione permette di adempiere alla normativa ed eseguire i lavori in maniera efficiente e veloce, prendendo in considerazione tutte le attività presenti.


PROGRAMMA

 

Ore  8.45 Registrazione partecipanti

Ore 9.00 Indirizzi di saluto e introduzione

Ore 9.10 Relazioni

  • Dott. Stefano Lappa | Pronext
    • I contratti di appalto e la loro natura giuridica, i rischi solidali ed i relativi controlli sui fornitori
  • Ing. Luigi Adamo | Ispettorato del Lavoro di Pordenone
    • L’attività di vigilanza e gli accertamenti ispettivi a Pordenone
  • Ing. Lorenzo Baraldo | Università di Padova – Contec AQS
    • La sicurezza nelle attività di manutenzione rientranti in Titolo I
    • Lo scarico e carico dei camion
  • Ing. Andrea Marchioro | Senior consultant Contec AQS 

    • I cantieri nelle aziende industriali secondo il Titolo IV
    • La corretta gestione degli eventi aziendali
  • Geom. Alessandro Faccio | Senior consultant Contec AQS 

    • Le procedure di controllo e verifica. Lavori effettuati dall’azienda committente all’interno del cantiere.
    • La “sostanza” della verifica ITP in funzione dei contratti stipulati
  • Ing. Matteo Dal Cin | HSE manager

    • Case history: Cantieri ed eventi aziendali               

Ore 13.00 “Question Time”

Ore 13.30 Chiusura lavori e consegna attestati 


 
CREDITI E ATTESTATI

 

Riconoscimento di crediti per aggiornamento RSPP – ASPP |  CSP – CSE | Dirigenti -Preposti
Al termine della giornata vengono consegnati gli attestati di partecipazione.

 

DESTINATARI

 

Responsabili ed Addetti del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP), Preposti alla sicurezza sul lavoro, HSE Manager, Datori di Lavoro, Dirigenti della sicurezza, Operatori della logistica, Responsabili di magazzino.

 

ISCRIZIONE

 

La partecipazione al seminario è gratuita. Per partecipare è obbligatorio iscriversi compilando il modulo on-line disponibile nella pagina del sito Unindustria Pordernone

 

INFORMAZIONI

 

Unindustria Pordenone – Area Ambiente e Sicurezza
Tel. 0434 526415 – Fax 0434 522268
e-mail: area.ambientesicurezza@unindustria.pn.it

Contec AQS
Enrico Urbani
Cell. 345 0607423
e-mail: enrico.urbani@contecaqs.it
Livia Manfredini
Cell. 345 9224353
e-mail: livia.manfredini@contecaqs.it
Maria Giovanna Verdesca
Tel. 045 4729854
e-mail: mariagiovanna.verdesca@contecaqs.it

Convivenza tra Titolo I e IV del D.Lgs. 81/2008 SEMINARIO 08 maggio 2018 dalle ore 08:45 alle ore 13:30 presso Sala Convegni Unindustria Pordenone via Borgo S. Antonio 17 - 33170 Porden...

> Read more

CORSO BLSD PER USO DEFIBRILLATORE

Contenuti / Programma

  • 2 ore di teoria con lezione frontale durante le quali si affronta il tema dell’arresto cardiaco, segni e sintomi, riconoscimento, tecniche di esecuzione della rianimazione cardio polmonare e dell’utilizzo del defibrillatore. Quadro normativo di riferimento
  • 3 ore di pratica a gruppi di 6 persone con utilizzo del manichino durante le quali si mette in pratica quanto acquisito durante la parte di teoria in 3 step di apprendimento.

Finalità

Riconoscere l’arresto cardiaco improvviso, intervenire tempestivamente con le manovre di rianimazione cardio polmonare e l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno

Destinatari

Datori di lavoro, Dirigenti della sicurezza, RSPP e ASPP, HSE Manager, Project Manager, operai, impiegati ecc

Docenti

  • Solidea Faedo – istruttore certificato IRC-Com
  • Alberto Grigoletti – istruttore certificato IRC- Com e American Heart.
  • Eventuali altri istruttori certificati IRC- com per le prove pratiche

Durata

5 ore

Attestato

Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza a seguito del superamento del test finale

Corso al via con un numero minimo di 12 partecipanti; previsto un massimo di 24

Costo 70 € + IVA

Test Test di valutazione al termine del corso

Materiale fornito Slide e documentazione cartacea

Iscriviti al corso

Segreteria organizzativa

formazione@contecaqs.it

+ 39 342 7031244

Contenuti / Programma 2 ore di teoria con lezione frontale durante le quali si affronta il tema dell’arresto cardiaco, segni e sintomi, riconoscimento, tecniche di esecuzione della rian...

> Read more

COME VALUTARE IL RISCHIO CHIMICO NELLE AZIENDE

La valutazione del rischio chimico presenta notevoli difficoltà: dalla definizione o scelta di una metodologia di valutazione adeguata ed efficace, all’individuazione delle corrette misure di sicurezza (di carattere collettivo ed individuale).

Il Titolo IX del D. Lgs. 81/08 riguarda i rischi derivanti dalla presenza, dall’utilizzo, dalla manipolazione e dall’immagazzinamento di sostanze pericolose. La scelta della metodologia di valutazione, lasciata al datore di lavoro, è un aspetto estremamente critico.

Inoltre, il Regolamento N. 1272/2008 “CLP” (Classification, Labelling, Packaging) per la classificazione, l’etichettatura e l’imballaggio delle miscele chimiche di prodotti pericolosi e il Regolamento N. 1907/2006 “REACH” (Registration, Evaluation, Autorizathion and Restriction of Chemicals) hanno portato importanti novità sul tema del rischio chimico, tra le quali la riclassificazione delle sostanze chimiche e gli scenari di esposizione previsti nella Scheda di Sicurezza estesa (e-SDS) che devono essere considerati dal Datore di Lavoro. A tutto questo si aggiunge la complessa normativa tecnica della scelta dei Dispositivi di Protezione Individuali (DPI).

Contenuti / Programma

  • La valutazione del rischio chimico ai sensi del Titolo IX del D. Lgs 81/08;
  • Aspetti fondamentali da prendere in considerazione nella valutazione del rischio chimico;
  • Confronto tra le più diffuse metodologie di valutazione dei rischi: criticità e limiti di utilizzo;
  • Aspetti principali del Regolamento CLP n. 1272/2008 (CE): classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze chimiche;
  • Il Regolamento REACH n. 1907/2006 (CE): aspetti principali e impatto sugli utilizzatori a valle;
  • La scelta delle misure di sicurezza;
  • Strumenti operativi per effettuare una corretta valutazione: check list di controllo per la stesura di un Documento di Valutazione del Rischio Chimico;
  • Esercitazione;
  • Test finale di apprendimento.

Finalità

Il corso organizzato da Contec Aqs si pone l’obiettivo di approfondire le metodologie per una corretta valutazione del rischio chimico, gli aspetti salienti dei regolamenti CLP e REACH e le caratteristiche dei sistemi di sicurezza.

Destinatari

Datori di lavoro, Dirigenti della sicurezza, RSPP e ASPP, HSE Manager, Project Manager, Lavoratori.

Docenti               

Danilo Fabbri

Il docente è esperto di sicurezza, qualificato come formatore sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/2013.

Metodologia formazione           

Il corso sarà svolto coinvolgendo i partecipanti e sollecitarne l’interesse per la tematica specifica per favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza.

Durata  4 ore

Crediti RSPP – ASPP

Corso al via con un numero minimo di 10 partecipanti; previsto un massimo di 30

Costo 100 € + IVA

Iscriviti al corso

Segreteria organizzativa

formazione@contecaqs.it

+ 39 342 7031244

La valutazione del rischio chimico presenta notevoli difficoltà: dalla definizione o scelta di una metodologia di valutazione adeguata ed efficace, all'individuazione delle corrette misure d...

> Read more

COMUNICAZIONE FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

Contenuti / Programma

  • Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo
  • Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale
  • Tecniche di comunicazione
  • Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti
  • Consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

Finalità

Uniformare ed integrare all’assetto organizzativo i lavoratori, soprattutto per quanto concerne le capacità relazionali e comunicative orizzontali e verticali. L’attività lavorativa in contesti organizzativi articolati  richiede la compresenza di molteplici aspetti quali: competenza generica e specifica su diversi ambiti, elevata attenzione, velocità, ridotto margine d’errore, ordine, disciplina, controllo ed autocontrollo, gestione delle emergenze, collaborazione.

Risulta pertanto necessario garantire un adeguato clima aziendale e l’ottimizzazione delle risorse presenti, per preservare ed implementare l’efficacia e il benessere individuale ed organizzativo.

Destinatari        

Datori di lavoro, Dirigenti della sicurezza, RSPP e ASPP, HSE Manager, Project Manager, Lavoratori.

Docenti               

Dott.ssa Cristina Castagna

  • Psicologa del lavoro e delle organizzazioni;
  • Psicologa giuridica, abilitata a ricoprire l’incarico di Consulente Tecnico d’Ufficio presso il tribunale Ordinario e Tribunale per i Minorenni, e l’incarico di Consulente Tecnico di Parte;
  • Psicoterapeuta con approccio interattivo cognitivo, specializzata in psicoterapia individuale e di coppia;
  • Consulente aziendale per la sicurezza (D.Lgs. 81/2008);
  • Docente/formatrice;
  • Esperta nella gestione delle dinamiche di gruppo;
  • Formatrice accreditata in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro;
  • Abilitata a ricoprire l’incarico di R.S.P.P. esterno.

Metodologia formazione           

Metodologia prevista per la conduzione del percorso: interattiva, con coinvolgimento diretto dei partecipanti mediante role playing, simulazioni di casi reali e/o inventati.

Durata  4 ore

Crediti  RSPP – ASPP

Corso al via con un numero minimo di 10 partecipanti; previsto un massimo di 30

Costo 250 € + IVA

Materiale fornito Slide e documentazione cartacea

Iscriviti al corso

Segreteria organizzativa

formazione@contecaqs.it

+ 39 342 7031244

Contenuti / Programma Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza ...

> Read more

CLIMA AZIENDALE E BENESSERE ORGANIZZATIVO: MAGGIORE EFFICIENZA E MAGGIORE SODDISFAZIONE

Contenuti / Programma

  • Analisi del bisogno: individuazione elementi critici e punti di forza
  • Analisi standard relazionali orizzontali e verticali
  • Definizione obiettivi
  • Analisi delle tentate soluzioni adottate
  • Individuazione e sperimentazione delle metodologie più efficaci al raggiungimento degli obiettivi concordati

Finalità

Analisi del clima aziendale, con individuazione delle criticità che si ripercuotono sul benessere organizzativo e sull’efficienza delle prestazioni. Identificazione delle misure correttive da adottare nei vari settori sul piano organizzativo-procedurale, e sviluppo del senso di autoregolazione intragruppo.

Destinatari        

Datori di lavoro, Dirigenti della sicurezza, RSPP e ASPP, HSE Manager, Project Manager.

Docenti                               

Dott.ssa Cristina Castagna

  • Psicologa del lavoro e delle organizzazioni;
  • Psicologa giuridica abilitata a ricoprire l’incarico di Consulente Tecnico d’Ufficio presso il tribunale Ordinario e Tribunale per i Minorenni e Consulente Tecnico di Parte;
  • Psicoterapeuta con approccio interattivo cognitivo specializzata in psicoterapia individuale e di coppia;
  • Consulente aziendale per la sicurezza (D.Lgs. 81/2008);
  • Docente/formatrice;
  • Esperta nella gestione delle dinamiche di gruppo;
  • Formatrice accreditata in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro;
  • Abilitata a ricoprire l’incarico di R.S.P.P. esterno.

Metodologia formazione           

Metodologia prevista per la conduzione del percorso: interattiva con coinvolgimento diretto dei partecipanti mediante role playing, simulazioni di casi reali e/o inventati.

Durata  4 ore

Crediti  RSPP – ASPP

Corso al via con un numero minimo di 10 partecipanti; previsto un massimo di 30

Costo 250 € + IVA

Materiale fornito Slide e documentazione cartacea

Iscriviti al corso

Segreteria organizzativa

formazione@contecaqs.it

+ 39 342 7031244

Contenuti / Programma Analisi del bisogno: individuazione elementi critici e punti di forza Analisi standard relazionali orizzontali e verticali Definizione obiettivi Analisi delle ...

> Read more

SPAZI CONFINATI – COME INDIVIDUARLI E GESTIRLI DPR 177

Contenuti / Programma              

  • Gravi infortuni sul lavoro si verificano ogni anno in luoghi confinati, ad esempio cisterne o silos, in cui sono presenti o si formano accidentalmente atmosfere pericolose.
  • L’analisi delle cause di tali incidenti evidenzia in maniera inequivocabile la scarsa consapevolezza del rischio presente da parte del personale coinvolto, nonché una spesso insufficiente conoscenza dei fenomeni e delle possibili misure di protezione associata all’incapacità di mettere in atto appropriate procedure di intervento in caso di emergenza.
  • Il problema, noto da tempo è stato riportato all’interesse di tutti a seguito del Decreto del Presidente della Repubblica DPR 177/2011 che reca importanti misure di tutela e ridefinisce i criteri di qualificazione delle imprese e dei lavoratori operanti in ambienti confinati, a norma dell’articolo 6, comma 8, lettera G), del decreto legislativo 81/2008.
  • Il presente provvedimento è stato elaborato proprio al fine di puntualizzare il relativo ordinamento giuridico, dopo ampia condivisione con le Regioni e le parti sociali.

Finalità

  • Acquisire le necessarie conoscenze normative e tecniche per definire, supervisionare e monitorare operazioni in specifici spazi confinati.
  • Saper predisporre opportune valutazioni dei rischi associati alla presenza di sostanze pericolose.
  • Saper definire opportune procedure di lavoro in sicurezza all’interno di ambienti confinati.
  • Saper definire, trasferire e controllare le responsabilità specifiche dei diversi ruoli coinvolti in operazioni in spazi confinati.
  • Saper valutare l’idoneità tecnico-professionale delle imprese o lavoratori autonomi in ambienti confinati.

Destinatari

Datori di lavoro, Dirigenti della sicurezza, RSPP e ASPP, HSE Manager, Coordinatori della Sicurezza.

Docenti

Dott. Francesco Gallo

  • Incarichi di docente/formatore – esperto in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro svolti c/o Ordini – Collegi – Imprese – Scuole edili – Studi tecnici di consulenza – Enti di formazione accreditati a livello regionale/nazionale nelle province di Mantova – Modena Chieti – Ferrara – Cremona – a partire dal 2009 (in possesso dal febbraio 2014 dei requisiti di formatore per la sicurezza);
  • Ispettore del lavoro (Vig. Tecnica) dal 2006 c/o Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione di Mantova e tecnico della prevenzione sicurezza e prevenzioni infortuni sul lavoro dal 2008 su assegnazione ministeriale (verifiche settore edile cantieristico stradale ferroviario interdizione lavoratrici madri – radiazioni ionizzanti – spazi confinati) per il territorio di Mantova e provincia;
  • RSPP dalla DTL di Mantova dall’01/01/2014;
  • membro effettivo della Commissione Provinciale di radioprotezione di Mantova ex D. Lgs. 187/2000 dal 2014;
  • collabora come articolista dal 2011 per la rivista nazionale di settore “Ambiente&Sicurezza” Ed. Sole24ore – Materie Tecniche.

Durata 4 ore

Crediti  RSPP – ASPP – CSP/CSE

Corso al via con un numero minimo di 10 partecipanti; previsto un massimo di 30

Costo 80 € + IVA

Materiale fornito Slide e documentazione cartacea

Iscriviti al corso

Segreteria organizzativa

formazione@contecaqs.it

+ 39 342 7031244

Contenuti / Programma               Gravi infortuni sul lavoro si verificano ogni anno in luoghi confinati, ad esempi...

> Read more

LA CORRETTA GESTIONE DEGLI EVENTI AZIENDALI TRA MODELLI SEMPLIFICATI E DECRETO PALCHI

Contenuti / Programma              

  • Gestione sicurezza Evento: DUVRI o PSC
  • focus sul Decreto Palchi
  • approfondimento sulle responsabilità tra il Committente e Agenzia organizzatrice.
  • applicazione dei modelli semplificati per la gestione degli Eventi
  • Case history

Finalità

La gestione di un Evento Aziendale richiede al Committente una particolare attenzione in tema di sicurezza sul lavoro. Il corso si propone di analizzare nel dettaglio la problematica e di fornire gli elementi essenziali per una corretta gestione.

Destinatari

Organizzatori Eventi, Datori di lavoro, Dirigenti della sicurezza, RSPP e ASPP, HSE Manager, Event Manager.

Docenti               

Dott. Francesco Gallo

  • Incarichi di docente/formatore – esperto in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro svolti c/o Ordini – Collegi – Imprese – Scuole edili – Studi tecnici di consulenza – Enti di formazione accreditati a livello regionale/nazionale nelle province di Mantova – Modena Chieti – Ferrara – Cremona – a partire dal 2009 (in possesso dal febbraio 2014 dei requisiti di formatore per la sicurezza);
  • Ispettore del lavoro (Vig. Tecnica) dal 2006 c/o Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione di Mantova e tecnico della prevenzione sicurezza e prevenzioni infortuni sul lavoro dal 2008 su assegnazione ministeriale (verifiche settore edile cantieristico stradale ferroviario interdizione lavoratrici madri – radiazioni ionizzanti – spazi confinati) per il territorio di Mantova e provincia;
  • RSPP dalla DTL di Mantova dall’01/01/2014;
  • membro effettivo della Commissione Provinciale di radioprotezione di Mantova ex D. Lgs. 187/2000 dal 2014;
  • collabora come articolista dal 2011 per la rivista nazionale di settore “Ambiente&Sicurezza” Ed. Sole24ore – Materie Tecniche.

Durata  4 ore

Crediti  CSP/CSE

Corso al via con un numero minimo di 10 partecipanti; previsto un massimo di 30

Costo 80 € + IVA

Materiale fornito Slide e documentazione cartacea

Iscriviti al corso

Segreteria organizzativa

formazione@contecaqs.it

+ 39 342 7031244

Contenuti / Programma               Gestione sicurezza Evento: DUVRI o PSC focus sul Decreto Palchi approfondimen...

> Read more

Iscriviti alla newsletter

Autorizzo il trattamento dei dati personali