Contec AQS

Contec AQS – Ambiente Qualità Sicurezza nasce come struttura dedicata a fornire servizi relativi alla sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro, alla tutela dell’ambiente e ai sistemi qualità aziendale, settori oggetto di continue attenzioni del legislatore.

Lo staff di Contec AQS è composto da professionisti con esperienze maturate nei maggiori contesti nazionali (grandi imprese, infrastrutture strategiche) e da un team di tecnici selezionati sulla base di curriculum di rilevante profilo.

L’organizzazione opera nell’ambito di una solida struttura aziendale e di un rigoroso approccio gestionale che fa propria la pluridecennale esperienza di Contec Architettura e Ingegneria.

Contec AQS si avvale di consulenze tecnico-scientifiche e giuridiche di esperti provenienti dal mondo accademico a garanzia di un servizio costantemente aggiornato alla normativa nazionale, comunitaria ed internazionale, oltreché alla tecnologia, conoscenza e pratica disponibile.

L’obiettivo di Contec AQS è di fornire servizi di eccellenza affinché le aziende clienti garantiscano al proprio personale ed alla comunità ambienti salubri, sicuri e bene organizzati e, per tale via, creare vantaggio dal punto di vista economico, ambientale e sociale.


 

Contec AQS è parte del Gruppo Contec.

Gruppo Contec fornisce soluzioni e servizi di ingegneria, ambiente, qualità, sicurezza, processi industriali, energia, IT e sviluppo real estate.

Cosa facciamo
Aiutiamo le organizzazioni a realizzare i loro progetti e concentrarsi sul proprio business. Studiamo e sviluppiamo soluzioni per realizzare, gestire investimenti e progetti negli ambiti: ingegneria e progettazione civile ed industriale;ambiente, qualità, sicurezza, formazione, sistemi di gestione; innovazione di processo, per macchine ed impianti speciali; energy management; IT; sviluppo real estate.

 

I nostri clienti

Siamo presenti con i nostri servizi in molte aziende, sia grandi che piccole, di settori differenti, nazionali e locali. Puoi vedere alcune delle nostre referenze cliccando qui.

 

Contec AQS - Ambiente Qualità Sicurezza nasce come struttura dedicata a fornire servizi relativi alla sicurezza ...

> Read more

News / novità

AIFOS

Contec AQS e AIFOS

Contec AQS e AIFOS consolidano la loro collaborazione grazie ad una serie di eventi che, nel 2017, si svolgeranno in diverse città.

Ambienti di lavoro sani e sicuri per tutte le etàmostra

L’Agenzia Europea di Bilbao, per il biennio 2016-2017, sostiene la Campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri per tutte le età”.

AiFOS è partner nazionale della Campagna Europea e organizza eventi, manifestazioni ed iniziative di sensibilizzazione al fine di promuovere la cultura della sicurezza per i lavoratori di tutte le età.

All’interno dell’azienda Ferrero Mangimi S.p.A. con il supporto del partner scientifico Contec AQS, AiFOS ha promosso la realizzazione di una buona prassi che ha permesso di adottare uno specifico nuovo modello per la valutazione dei rischi aziendali in relazione al contesto dell’invecchiamento della forza lavoro.

L’implementazione in azienda del nuovo approccio olistico al processo di valutazione dei rischi ha consentito di individuare nuove misure di prevenzione.

 

Sicurezza in cantiere: da Brunelleschi al coordinatore – A 20 anni dall’entrata in vigore del D.Lgs. 494, Firenze  24 marzo 2017 | convegno

A tutti i partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.1 (normativa), RSPP/ASPP, Coordinatori della sicurezza (CSP/CSE).

Brunelleschi è il primo nella storia dell’edilizia che parla di gestione di cantiere organizzando tutti gli aspetti con estrema attenzione, compresi quelli riguardanti la gestione e la sicurezza del lavoro degli operai, facilitato dall’introduzione di nuovi sistemi di protezione, carico e da regole feree alle quali le maestranze sottostanno.

É così che prende forma l’idea di quello che sarà il coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori previsto dalla norma D.Lgs. n. 81/2008. In un cantiere entrato nella storia per aver registrato, nei 20 anni di progettazione e costruzione, solo 1 morto e 8 feriti.

 

Mobilità e gestione del rischio stradale – 3 aprile 2017 | convegno

A tutti i partecipanti al convegno verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.2 (rischi tecnici), RSPP/ASPP, Coordinatori della sicurezza (CSP/CSE).

Nel 2012 è stata pubblicata la ISO 39001:2012 “Road traffic safety (RTS) management systems”, un sistema di gestione standard per la sicurezza stradale il cui scopo principale è migliorare la sicurezza riducendo il numero di decessi e feriti gravi negli incidenti. Tale sistema è indicato per le aziende e organizzazioni – pubbliche o private – ad elevato impatto stradale.

 

Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età | convegno

 

Age management come contributo alla sostenibilità | convegno

 

Contec AQS e AIFOS consolidano la loro collaborazione grazie ad una serie di eventi che, nel 2017, si svolgeranno in diverse città. → Ambienti di lavoro sani e sicuri per tutte le età - mostra L’Agenzia Europea di Bilbao, per…

> Read more

Sanità

Mystery Audit nelle strutture sanitarie

Contec AQS ha approcciato lo strumento di Mystery Auditing nell’ambito delle strutture sanitarie ad integrazione delle tradizionali metodologie di auditing. Per le strutture sanitarie la centralità del paziente è sostanziale al fine di valutare l’idoneità delle procedure adottate. Vien da sé quanto potente può essere tale pratica nell’ambito delle salute. Ma non solo.

L’esperienza Autogrill, descritta nell’articolo riportato, conferma questa linea, ossia la complementarietà tra le varie metodologie di auditing.

Contec AQS fa parte dell’Associazione Mystery Auditing Italia e il dott. Andrea Orsi, Direttore Area Sanità di Contec AQS è Responsabile Tecnico dell’associazione per il settore sanitario.

 

 

La principale causa di perdita di un cliente, per qualsiasi azienda o organizzazione, è individuata nel livello del servizio fornito. E’ altrettanto vero che negli interessi principali delle aziende deve esserci la soddisfazione del cliente.

Il mystery audit è un servizio che, attraverso la simulazione del comportamento di un cliente, permette di verificare e valutare l’efficacia del servizio che un’azienda o un’organizzazione offrono agli utenti.

La simulazione ha quindi lo scopo preciso di migliorare la soddisfazione e il gradimento degli utenti attraverso il perfezionamento del servizio fornito.

La comprensione delle attese del cliente gioca un ruolo chiave perché rende consapevoli delle aspettative e delle esigenze proiettando alla fidelizzazione attraverso il monitoraggio della customer satisfaction.

mystery audit sanità contec aqs

Il monitoraggio costante del livello delle prestazioni consente di valutare il rendimento e la competenza del personale e i relativi bisogni formativi.

Migliorare la qualità dei servizi attraverso il mystery audit consente di valutare e controllare il livello degli standard delle performance mantenendole entro i parametri qualitativi prescelti.

Attraverso l’acquisizione continua di informazioni utili e report è così possibile assicurarsi che la brand identity di azienda e prodotti siano trasferiti nel modo corretto agli utenti di modo che i servizi mantengano le caratteristiche peculiari nel processo di distribuzione giungendo intatti all’utente finale.

Contec AQS ha approcciato lo strumento di Mystery Auditing nell’ambito delle strutture sanitarie ad integrazione delle tradizionali metodologie di auditing. Per le strutture sanitarie la centralità del paziente è sostanziale al fine di valutare l’idoneità delle procedure adottate. Vien da…

> Read more

Focus / dossier

Quando i luoghi di lavoro sono spazi confinati?

Gli spazi confinati sono luoghi dove possono entrare uno o più dipendenti che presentano delle limitate aperture in entrata e/o in uscita.

spazi-confinati-contec-AQS

Le caratteristiche principali degli spazi confinati sono le dimensioni ridotte oltre che la presenza di ventilazione naturale sfavorevole e/o la presenza di sostanze inquinanti che rendono impossibile la permanenza di persone al loro interno per tempi prolungati.

La valutazione e rilevazione dell’inquinamento degli ambienti confinati prende quindi in considerazione oltre la qualità dell’aria interna una serie di altri diversi parametri che permettono di determinare il modo in cui un operatore può procedere al loro interno.

Per meglio capire e valutare se si è in presenza o meno di uno spazio confinato basti l’esempio: sono considerati spazi confinati pozzi, fognature, scantinati, serbatoi, caldaie, reattori, doppio fondo delle navi, silos, condotti dell’aria condizionata e di depurazione industriale, ciminiere, vani degli ascensori, torri di distillazione, ecc.

All’interno di questi luoghi, la Comunità Europea ha individuato due tipologie di rischi incontro ai quali è possibile imbattersi: rischi generali e rischi specifici.

La distinzione tiene in considerazione dei diversi livelli di pericolo al quale va incontro un lavoratore.

Nel primo caso, rischi generali, si è esposti a caduta, al restare intrappolati, a disturbi per effetto di calore, freddo, rumore e vibrazioni, è possibile essere esposti a posture scorrette, ustioni termiche, ecc.

In presenza di rischi specifici invece i rischi da considerare sono vere e proprie emergenze che hanno una portata rilevante come la possibilità di esplosioni, il soffocamento, l’avvelenamento, ustioni termiche o chimiche da materie tossiche, ecc.

 

Scarica l’approfondimento cliccando QUI
Per un confronto tecnico scrivi a lineadiretta.mgagliardi@contecaqs.it

 

può interessarti anche Rappresentante del Committente per interventi in spazi confinati

 

Acura di Dott. Massimiliano Gagliardi

Massimiliano-Gagliardi-Contec-AQS

 

Direttore di Area per Contec AQS, abilitato come Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione dei lavori (CSP/CSE), come Responsabile del Servizio di Prevezione e Protezione (RSPP) per tutti i settori ATECO, come Lead Auditor 9001,18001, 14001.

 

 

 

 

Gli spazi confinati sono luoghi dove possono entrare uno o più dipendenti che presentano delle limitate ...

> Read more

Eventi / Formazione

Logistica e sicurezza nei magazzini SECONDA EDIZIONE

Seminario tecnico di approfondimento organizzato presso Confindustria Verona da

logo CEVI AMBIENTE-Seminario tecnico Logistica e sicurezza nei magazzini

con la collaborazione di

scmacademy_logo                 Logo-Contec-AQS gruppo contec

La Sicurezza nei magazzini: come progettarla, comunicarla e attuarla

 

La sicurezza nel posto di lavoro è un diritto per tutti i lavoratori. Il problema non riguarda solo le attività produttive, ma sono molte le criticità che si possono verificare nell’operatività di un magazzino che possono determinare una riduzione del livello di tutela e di sicurezza dei lavoratori.

Considerando il crescente ruolo della logistica in Italia, il corso vuole fornire le conoscenze per rendere i magazzini luoghi di lavoro più sicuri, sottolineando come in tale luogo operino e realtà diverse: cooperative e autisti

Obiettivi

Il corso mira ad approfondire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia di sicurezza dei magazzini attraverso l’analisi puntuale dei processi di riferimento del magazzino. Durante l’incontro verranno forniti strumenti necessari all’auditing per monitorare e verificare l’operato degli addetti al magazzino.

Infine, attraverso la presentazione di efficaci sistemi di comunicazione verranno date ai partecipanti anche nozioni base per incrementare la propria capacità comunicativa tra gli operatori dell’azienda.

Programma

Seminario tecnico Logistica e sicurezza nei magazzini SECONDA EDIZIONE-programma

Lorenzo Baraldo – Contec AQS

  • Il magazzino come luogo di lavoro: vie pedonali, aree parcheggio, piazzali manovra, aree condivise
  • Principali rischi operativi e sistemi di prevenzione, stesura del DVR
  • Il DUVRI e l’outsourcing logistico
  • Le responsabilità sui mezzi condivisi

Andrea Payaro – SCM Academy

  • Il processo operativo di magazzino
  • Elementi di rischio nelle attività di magazzino
  • Considerazioni sulle attività di prelievo intensivo
  • Il controllo della sicurezza

Matteo Feriotti – Studio Galieni

  • La comunicazione efficace in azienda
  • Il coinvolgimento dell’interlocutore
  • Le 7C della comunicazione. Affrontare il rifiuto
  • Motivare i comportamenti sicuri

 

Destinatari

Datori di Lavoro, Dirigenti della sicurezza, Operatori della logistica, Responsabili di magazzino, Responsabili ed Addetti del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP), Preposti alla sicurezza sul lavoro, HSE Manager.

Calendario

giovedì 20 aprile, 9:00 – 18:00

Durata

8 ore

Sede

Confindustria Verona, P.zza Cittadella 12 – Verona-Sala Parolini

Iscrizione

Confindustria Verona: clicca QUI per il modulo

Informazioni

Contec AQS: email eventi@contecaqs.it  | telefono +39 049 7330726

Costi

€ 250,00 + iva Aziende associate a Confindustria Verona

€ 280,00 + iva Soci di SCM Academy e clienti CONTEC Gruppo

€ 320,00 + iva Aziende non associate a ConfindustriaVerona

È previsto lo sconto del 10% sulla quota del 2° iscritto e dei successivi da parte della stessa azienda. Il pagamento dovrà essere effettuato entro 5 giorni lavorativi antecedenti la data del corso.

Seminario tecnico di approfondimento organizzato presso Confindustria Verona da con la collaborazione di   ...

> iscriviti

POSIZIONI APERTE

> ricerche in corso
CI HANNO SCELTO ANCHE
  • Volkswagen

    Serenissima Ristorazione

    Tangenziale Est Esterna Milano

    EXPO Milano 2015

    Comune di Verona

    AIA – Agricola Italiana

    Air Liquide Italia Produzione

    Wärtsilä

    Permasteelisa

    ACTV

    Alfa Acciai

    Coopservice

  • Zambon

    Veronesi

    Silca

    Sammontana

    Mantovani

    Gemmo

    FIAMM

    Dab Pumps

    AGSM

    Schneider Electric

    Salini Impregilo

    Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova

  • Società Italiana per Condotte d’Acqua

    Clesp

    Ghial

    JUST Italia

    ICC Italian Cable Company

    Ignazio Messina & C.

    BRT – Bartolini

    Lidl Italia

    Gruppo SAVE

    CLIA

    Cofely Italia – ENGIE

    Bilfinger Sielv Facility Management

  • Calcestruzzi

    Strada dei Parchi

    S.A.V.

    BB Government Services

    Collis

    Cielo e Terra

    Riondo

    Sanpellegrino

    Montenegro

    Vecchia Romagna

    Bonomelli

    Cannamela

  • Infrè

    Olio Cuore

    Polenta Valsugana

    Pizza Catarì